Che sia un brand già famoso o che sia un brand da creare e lanciare, esso ricopre un’importanza strategica notevole nella rintracciabilità e nell’inconfondibilità del vostro sito e-commerce.

Partiamo dal presupposto che il vostro nuovo sito e-commerce non abbia un brand consolidato, ma un brand da creare e lanciare, ecco due domande che bisogna porsi e alcune considerazioni da fare prima di idearlo, sceglierlo e partire.

Ma cos’è un brand: un logo, un nome, un prodotto o cosa ?

Il Brand è innanzitutto un’emozione che si prova per un marchio (azienda), un servizio, un prodotto.

Cosa ci deve essere in un brand per avere successo ?

  • Certamente la passione di chi ha messo su il progetto e di chi lo porterà avanti
  • La Fiducia: nessuno può pensare di ottenere risultati economici soddisfacenti senza riscuotere la fiducia del suo pubblico e dei suoi clienti. Attenzione, la fiducia non si compra, si conquista con un lavoro corretto e attento all’esperienza d’uso dei propri clienti.
  • I Valori: se dietro a un brand non ci sono valori, sarà difficile ottenere fiducia, sarà difficile sostenere l’impresa. il brand deve trasferire valori
  • L’Identità: Un brand senza identità, senza una suo forte riconoscibilità, non potrà essere ricordato, non potrà scolpirsi nella mente di chi lo acquista. Un brand deve anche trasferire identità. Se lo fa creerà attorno ad esso una community che durerà nel tempo e che si amplierà strada facendo. Se un brand non trasferisce senso di appartenenza non sarà un brand. Immaginiamo Apple, la Vespa, la BMW, l’Alfa Romeo, eccetera. Non sono solo prodotti, sono una community che si distingue da tutte le altre dello stesso tipo. Un utilizzatore di MAC marcherà la sua differenza, un “alfista” difficilmente guiderà una macchina con un altro brand, e così via.
  • Le Persone: sono le protagoniste del successo o dell’insuccesso di un brand. Il Management, gli Operari/sviluppatori, il marketing, il pubblico, i clienti. Sono tutte persone, tutti tasselli determinanti per un successo o per un fallimento.
  • Le Emozioni: Una nota marca di automobili qualche anno fa rimarcava la differenza rispetto alle altre case automobilistiche semplicemente facendo sentire il rumore di chiusura di una portiera. Più emozione di così. Della serie: questo rumore, così perfetto, non ve lo darà mai nessuno.
  • Le Aspettative: Un brand deve creare aspettative, deve essere in grado di incuriosire, di garantire ogni volta che tira fuori un nuovo prodotto nuove emozioni e nuove soluzioni. Un brand non deve essere mai banale, mai scontato.

Il brand non si fa pensare al tipografo, non si acquista on line, non si copia.

(i marchi citati sono registrati dai relativi proprietari)